Melodrum Ensemble in concerto, powered by Border Radio, Jazz Club – 12.11.2015


E’ un onore per Border Radio presentare in concerto una delle produzioni più interessanti nel panorama jazz italiano, l’album “Perspectives” dei Melodrum Ensemble, artisti eccellenti con cui abbiamo avuto modo di percorrere un pezzo di viaggio nell’importante scelta delle licenze con cui rilasciare l’opera, ma soprattutto nella condivisione profonda del filo conduttore che lega questo album al pubblico:

Contemplare il ‘vecchio’ da differenti PROSPETTIVE
per offrire al passato la POSSIBILITÀ di rinascere.

Il vecchio è in questo caso ciò che appartiene all’umanità intera, ciò che ormai è di pubblico dominio e che va riscoperto, assaporato e rielaborato per produrre nuova arte, nuova cultura.

Con questo obiettivo, il progetto rielabora in chiave jazz alcune arie d’Opera tratte dal repertorio di grandi compositori quali Mozart, Puccini, Rossini ed altri ancora. Ammaliati dalle melodie presenti nelle pagine dei capolavori di questi grandi Maestri, i tre musicisti operano un attento lavoro di ri-arrangiamento, scegliendo nuovi ritmi, strutture ed armonie su cui adagiare le note cantate dai solisti. Senza dimenticarsi il significato dei testi e la trama, le atmosfere delle opere originali vengono accostate a sonorità che la storia ci ha regalato nel corso del XX secolo con la musica jazz.
Così la mozartiana Despina si farà sedurre da Ahmad Jamal, Violetta amerà Gershwin (senza che Verdi la scopra), Cenerentola andrà al ballo con Bill Evans e la Madama Butterfly incontrerà un Duca, non più un marinaio.
l progetto nasce da un’idea del batterista Francesco Brancato, in seguito all’ascolto di numerose arie tratte dal repertorio operistico a partire dalla seconda metà del ‘700 sino ad arrivare al ‘900. L’incontro con il pianista Salvatore Spano e Luca Curcio al contrabbasso, porta i tre alla realizzazione di questo magnifico album e ad importanti esibizioni in Italia.

Come racconta Dado Moroni, formidabile pianista di livello internazionale:

“questa avventura discografica non fa che regalarci un’ulteriore conferma della loro classe ed eleganza musicale perchè arrangiare jazzisticamente un repertorio tratto da alcune fra le più belle ed importanti arie d’opera richiede un po’ di sana pazzia, un po’ di sfrontatezza e sicuramente molta creatività. Spano col suo intelligente e trascinante pianismo a tutta tastiera, Curcio con le sue sorprendenti linee sempre ricche di groove e Brancato, raffinato e swingante architetto della percussione, riescono con grande gusto a rispettare il senso e la bellezza delle più godibili melodie della storia europea della musica, da Donizetti a Puccini passando da Mozart, e rivestirle del più autentico spirito jazzistico riuscendo così nell’intento di cullare l’ascoltatore, sia esso un avido appassionato di opera o un fan del jazz più puro, in un anacronistico viaggio che ci mostra come la bella musica sia solo una.”

Non ci resta che ascoltarli dal vivo in concerto e live nei nostri studi.

Gli appuntamenti da segnare:

10 novembre, ore 21.30 Melodrum Ensemble live nella trasmissione Public Domain di Border Radio

12 novembre, ore 21 concerto al Jazz Club di Torino,
con gli ospiti eccezionali Emanuele Cisi e Gilson Silveira, special guest del disco.
Il concerto sarà trasmesso in diretta streaming su Border Radio.

Vi aspettiamo numerosi!

Facebook: Melodrum Ensemble / Evento